Home

Io Sono l'Uomo Ragno

Spidey & i Nuovi Vendicatori

Il mondo dell'Uomo Ragno

Spidey Story

l'Uomo Ragno

Gli Amici

I Nemici

Le Donne Ragno

I Grandi Ragno-autori

Web-archives

Spider-man al cinema

Ultimate Spider-Man

I tanti volti del Ragno

Spider-Girl

I Ragno-Poster!

Marvel Comics Story

Spider Mail



I TANTI VOLTI DEL RAGNO
Guida completa ai costumi ed alle trasformazioni di Spider-Man
Di Matteo Losso
1 |  2 |  3 |  4 |  5 |  6 |  7 | 

A dir il vero, nella primissima uscita Peter non sfoggia il suo abituale costume, ma una semplice maschera di rete ("Amazing Fantasy" #15 di Stan Lee & Steve Ditko, su "L'Uomo Ragno Classic" #1 - Star Comics), per affrontare il lottatore Crusher Hogan e guadagnare 100 $ senza essere riconosciuto. Solo successivamente cucirà la sua famosa tuta e diverrà noto come il sensazionale Uomo Ragno.

Il costume alternativo alla sua abituale tenuta rosso/blu che ha riscosso più successo ed è ormai impresso nella memoria di tutti i ragno-fan è sicuramente quello nero con ragno bianco. Spidey ha sfoggiato questo nuovo look a partire da "Marvel Super Heroes Secret Wars" #8, di Jim Shooter & Mike Zeck ("Speciale Guerre Segrete" #2 - Star Comics), e, ufficialmente su una sua collana, da "The Amazing Spider-Man" #252, di Roger Stern & Ron Frenz ("L'Uomo Ragno" #39 - Star Comics). Privato durante le Guerre Segrete del suo costume originale, distrutto in battaglia, Peter usa uno dei macchinari alieni del Beyonder (l'organizzatore della mega-rissa) per prepararne uno nuovo di zecca, trovandosi indosso una tenuta molto simile a quella della seconda Donna Ragno (Julia Carpenter). Il nuovo vestito si rivelerà un simbiota alieno su "Amazing Spider-Man" #258 ("L'Uomo Ragno" #49 - Star Comics), ma Spidey, dopo essersene liberato, deciderà comunque di mantenere lo stesso look "noir". Almeno fino ad "Amazing Spider-Man" #300, di David Micheline & Todd McFarlane ("L'Uomo Ragno" #91 - Star Comics), albo che segna contemporaneamente l'esordio di Venom (l'unione del simbiota di cui sopra e di Eddie Brock) ed il ritorno di Spidey al suo costume abituale, o quasi...

Nelle prime uscite successive, infatti, Peter dovrà accontentarsi di una semplice copia della sua tenuta acquistata in un negozio di costumi da carnevale (!) in Germania (in "Spider-Man vs. Wolverine", in Italia su "L'Uomo Ragno" #81 - Star Comics) e con una vistosa scritta "Die Spinne" ("il Ragno" in tedesco) sulle spalle! Rischi del mestiere, anche perché una cosa del genere gli era già successa...

Su "The Amazing Spider-Man" #113, di Gerry Conway & John Romita Sr. ("L'Uomo Ragno Classic" #32 - Star Comics), infatti, Peter è costretto a "prendere in prestito" sempre in un negozio di costumi una maschera senza lenti (da cui si vedono chiaramente gli occhi), dopo aver perso la sua in uno scontro col Dottor Octopus. Nel corso dello stesso episodio, per onore di cronaca, Spidey pensa bene di indossare anche un esoscheletro a molle stile culturista per potenziare ancora di più la sua proverbiale forza.

Legando nuovamente le proprie gesta alla figura del polipesco Dottor Otto Octavius, nel #2 della miniserie "Funeral for an Octupus" (di Tom Brevoort, Mike Kanterovich & Stewart Johnson) Spidey utilizza le braccia meccaniche del suo storico avversario, diventando per un paio di storie il Ragno-Octopus.

Fra gli avvenimenti più importanti per il mosaico ragnesco, su "Web of Spider-Man" #118, di Terry Kavanagh & Steven Butler ("L'Uomo Ragno Deluxe" #8 - Marvel Italia), assistiamo all'esordio del costume molto metropolitano del Ragno Rosso (creato graficamente da Tom Lyle): una felpa blu su un costume rosso, indossato dal mitico Ben "il clone" Really, che abbiamo anche creduto essere il Peter Parker originale. E non ci abbiamo creduto solo noi, dato che, per un certo periodo di tempo, il buon Ben ha preso il posto di Peter anche come Uomo Ragno ufficiale e, per l'occasione, ha pensato di rinnovare il suo look.

1 |  2 |  3 |  4 |  5 |  6 |  7 | 



Nuova pagina 1
.

Anti Elettro 1



Acquista L’UOMO RAGNO nel nostro Shop Online


Vai...

PANINI COMICS SITES

Paninicomics.it
Paninicomics.com
Panini.it
Paninigroup.com