Home

I Cavalieri che fecero l'impresa

Davide e Golia

Quando il Ragno non c’è

Fumetti per tutti

Ragno Vendicatore

Tutte pazze per spidey

Avversari sinistri

Marvel Horror!

Gatta nera, Ragno bianco

Spider-man and friends

I grandi classici di Spider-Man

Dal Canada con furore

Viaggio nel fantastico

I primi passi

DEDICATO AD ANDREA CORNO (1937-2007)

Il ’68 di Spider-Man

Il ritorno della Donna Ragno

Elegia

L'amichevole Uomo Ragno di quartiere

Spider-Man: Amazing Spider-Man 50

Spider-Man: Ups and Downs

Excelsior!

Spider-Man India!

Spider-Man Collection

400 Ma non li dimostra

The Manhattan Project

Spidey Made In Italy!

LA New York di Peter Parker

The Spectacular Spider-Man

The Amazing Spider-Man

L'arrampica-
muri più venduto del mondo


L'Uomo Ragno in pillole

Di tutto un po'

L'Uomo Ragno su MTV





THE SPECTACULAR SPIDER-MAN
STORIA DI UNA RAGNO-TESTATA
di Giuseppe Guidi

Chiusa con il numero 263 (novembre 1998), THE SPECTACULAR SPIDER-MAN passa alla storia come una delle testate più mature dell'Uomo Ragno. Seconda in importanza solo alla serie ammiraglia "Amazing", SPECTACULAR annovera tra le sue fila alcuni tra gli episodi più riusciti e toccanti del lungo cammino editoriale di Spidey (su tutti "Il bambino dentro"). A circa due anni dalla sua chiusura, ci proponiamo di redigere un breve excursus narrativo dell'albo, distinguendo le varie fasi che lo hanno caratterizzato.

IL PERIODO UNIVERSITARIO (1976-1983)
Nata nel dicembre del '76 con l'intento di concentrarsi maggiormente sulla vita privata dell'Uomo Ragno, THE SPECTACULAR SPIDER-MAN fa il suo esordio narrando le vicende universitarie del nostro eroe, dando ampio spazio a tutti i suoi eccezionali comprimari e introducendo una schiera di nuovi personaggi. Le "reclute" orbitano tutte nell'ambiente accademico e sono perlopiù colleghi di Peter Parker, professori e segretarie di istituto. Perfino le prime battaglie si svolgono all'interno del campus, e insieme ai criminali più noti del cosmo ragnesco, come Tarantula, Kraven e l'Avvoltoio, fa capolino anche un furfante di estrazione cattedratica, Lightmaster, il signore della luce. Ai testi della serie si succedono autori del calibro di Gerry Conway, Archie Goodwin, Bill Mantlo e Roger Stern, coadiuvati alle matite da Sal Buscema, Jim Mooney e Marie Severin. Tra le storie migliori spiccano quelle di Belladonna contro Roderick Kingsley, il futuro Hobgoblin, e un riempitivo sui danni del contrabbando delle armi negli Stati Uniti. Sul fronte della cronaca rosa annotiamo l'inizio della relazione tra zia May e Nathan Lubensky e la tormentata storia d'amore tra Peter e Debra Whitman, che terminerà con il ritorno della Gatta Nera.

LA GATTA SUL TETTO CHE SCOTTA (1983-1985)
L'improvviso arrivo della Gatta determina un brusco cambio di direzione della testata. Infatti, da avventure inserite in un ambito prettamente universitario si passa a trame crepuscolari e ambientazioni notturne in cui il crimine organizzato e la delinquenza di strada la fanno da padrone. In questo contesto, brilla la stella di Cloak e Dagger, una coppia di giovani mutanti creata da Mantlo e ora utilizzata da Al Milgrom. Nel frattempo, Peter si innamora perdutamente della Gatta e i due fanno coppia anche contro i loro nemici, a cominciare da Kingpin, il Gufo e il Dottor Octopus. Ma il loro affiatamento è penoso e i due vanno incontro a numerose figuracce. Inoltre l'Uomo Ragno si preoccupa dell'incolumità della Gatta, a scapito del suo rendimento in battaglia. Alla fine, gli eventi negativi e le continue incomprensioni logorano irrimediabilmente il loro rapporto. Intanto Peter lascia il dottorato di ricerca, dando un grosso dispiacere a sua zia ed entrando in un periodo assai nero della sua vita.

LE FASI NOIR E HARDBOILED (1985-1991)
Nel 1985, i testi di SPECTACULAR vengono affidati a Peter David, ex impiegato del reparto vendite della Marvel e autore delle più sconcertanti storie del Tessiragnatele in versione costume nero. Con David tornano sull'Uomo Ragno i problemi della droga e dell'emarginazione, trattati con grande senso analitico e valutati in un contesto sociale imprescindibile dalle miserie di quartiere. I pericoli da affrontare non sono i soliti supercriminali, ma il teppismo giovanile, le bande di strada e le violenze sui minori. Prerogativa dominante è il sapore noir che pervade ogni storia, una sensazione amara che assale il lettore alla fine di ogni episodio. Tra le storie più riuscite, citiamo quella ispirata al caso Leopold e Loeb, due studenti universitari che si rendono protagonisti di un omicidio senza movente pensando di poter commettere il "delitto perfetto", e la morte di Jean DeWolff, tenente di polizia molto cara a Spidey, vittima della follia del Mangiapeccati. L'abbandono di David schiude le porte al rientro di Conway, che si prodiga in storie di azione cariche di pathos e di tensione, fra le quali spicca la lunga saga di Lapide e Joe Robertson. Sullo sfondo, il matrimonio di Peter e Mary Jane.

PSICOANALISI (1991-1993)
Quasi dei trattati di psichiatria sono poi le storie di J. Marc DeMatteis, che utilizza l'arte del fumetto per affrontare argomenti complessi come lo sdoppiamento della personalità, l'io infantile, l'accettazione del mostro "che è in noi" e il rapporto spesso conflittuale tra genitori e figli. Rari esempi di lucida introspezione sono i racconti che ruotano attorno alle figure di Vermin, l'Avvoltoio, la dottoressa Kafka, lo stesso Uomo Ragno e, soprattutto, Harry Osborn, che terminerà la sua tragica esistenza consumato dalla follia.

L'ULTIMO ATTO (1993-1998)
Gli ultimi anni di SPECTACULAR sono segnati dalla lunghissima saga del clone di Peter, Ben Reilly. Le storie si dipanano in crossover nelle quattro testate ragnesche, a scapito delle identità dei singoli albi. Dopo la morte di Ben e zia May, il ritorno del primo Goblin e il triste esito della gravidanza di Mary Jane, SPECTACULAR torna in mano a DeMatteis e alle sue mirabili introspezioni.

In chiusura, vi proponiamo la nostra classifica personale delle 10 migliori storie di SPECTACULAR:

Il bambino dentro (SPECIALE UOMO RAGNO 4, Star)
La morte di Jean DeWolff (L'UOMO RAGNO 64-66)
La morte di Harry Osborn (L'UOMO RAGNO 163)
Caos (L'UOMO RAGNO 68)
La saga dei clandestini (L'UOMO RAGNO 90, 92)
Impulsi (L'UOMO RAGNO 58)
La morte di Octopus (L'UOMO RAGNO 182)
Con questa pistola ti uccido (FOR FANS ONLY 4)
La saga di Belladonna (L'UOMO RAGNO CLASSIC 71, 73)
Cloak e Dagger (L'UOMO RAGNO CLASSIC 85)

 

 

 

 

 

 



Acquista L’UOMO RAGNO nel nostro Shop Online


Vai...

PANINI COMICS SITES

Paninicomics.it
Paninicomics.com
Panini.it
Paninigroup.com