Home

I Cavalieri che fecero l'impresa

Davide e Golia

Quando il Ragno non c’è

Fumetti per tutti

Ragno Vendicatore

Tutte pazze per spidey

Avversari sinistri

Marvel Horror!

Gatta nera, Ragno bianco

Spider-man and friends

I grandi classici di Spider-Man

Dal Canada con furore

Viaggio nel fantastico

I primi passi

DEDICATO AD ANDREA CORNO (1937-2007)

Il ’68 di Spider-Man

Il ritorno della Donna Ragno

Elegia

L'amichevole Uomo Ragno di quartiere

Spider-Man: Amazing Spider-Man 50

Spider-Man: Ups and Downs

Excelsior!

Spider-Man India!

Spider-Man Collection

400 Ma non li dimostra

The Manhattan Project

Spidey Made In Italy!

LA New York di Peter Parker

The Spectacular Spider-Man

The Amazing Spider-Man

L'arrampica-
muri più venduto del mondo


L'Uomo Ragno in pillole

Di tutto un po'

L'Uomo Ragno su MTV





DEDICATO AD ANDREA CORNO (1937-2007)

Andrea CornoTutti i racconti di questo numero risalgono alla primavera del 1970, mesi davvero cruciali per i lettori italiani. È infatti ad aprile che una casa editrice milanese, l’Editoriale Corno, diede alla luce il primo albo interamente dedicato ai supereroi Marvel in Italia. I fumetti della Casa delle Idee arrivarono per la prima volta in Italia addirittura nel 1959 grazie alla Casa Editrice Italia, che editò Kid Colt e Kid Due Pistole (Two-Gun Kid), mentre i Fantastici Quattro sbarcarono in Italia grazie alla Milano Libri, che a partire dall’estate 1966 ne pubblicò assaggi sui supplementi di Linus; ma è soltanto grazie alla Corno che i supereroi prosperarono anche nel nostro paese negli anni 70/80. Vero e proprio promotore dei supereroi di Stan Lee & Jack Kirby fu il geniale Luciano Secchi, in arte Max Bunker, all’epoca mente creativa della stessa Corno, nonché traduttore, saggista e già sceneggiatore di classici del noir italiano come Kriminal e Satanik. L’editrice fu fondata da Andrea Corno, spentosi lo scorso 8 luglio all’età di settant’anni nella sua casa a Como dopo una lunga malattia.
Questo coraggioso pioniere mosse i primi passi nell’editoria italiana nel 1959/60 grazie al suo interesse per i fumetti e al fatidico incontro con Max Bunker. Impiegato alla Banca Popolare di Milano per seguire le orme paterne, Corno decise di mollare tutto per iniziare l’avventura da editore. Il primo fumetto da lui pubblicato nel 1961 fu il western Maschera Nera, disegnato da Paolo Piffarerio e scritto proprio da Bunker. Arrivarono poi i primi grandi successi con i succitati Kriminal e Satanik, che per i loro contenuti adulti trascinarono l’editore in qualche processo di troppo (come già era successo alle sorelle Giussani per Diabolik). Giusto un anno prima di lanciare l’Uomo Ragno e Devil, Corno diede alle stampe Alan Ford, la più celebre creatura di Secchi, che dopo un periodo di rodaggio diventò un titolo da 150.000 copie al mese. Dopo la chiusura dell’Editoriale Corno, a metà degli anni 80, fondò poi la Garden Editoriale che, pur occupandosi inizialmente anche di fumetti, finì per specializzarsi in letteratura di fantascienza e pubblicò riviste come Fantasy, Star Trek, Solaris e Nuovo Mondo. Rest in peace!

“METODICO” MAX BRIGHEL

Da SPIDER-MAN COLLECTION 27 - NOVEMBRE 2007



Acquista L’UOMO RAGNO nel nostro Shop Online


Vai...

PANINI COMICS SITES

Paninicomics.it
Paninicomics.com
Panini.it
Paninigroup.com